Law & Order True Crime – Di cosa parlerà la stagione 2?

0
11

Ora che è terminata la prima stagione della serie antologica, lo showrunner Rene Balcer rivela il caso che vorrebbe affrontare se dovesse ottenere il rinnovo. Law & Order True Crime: The Melendez Murders ha avuto rating stabili per tutta la durata della sua messa in onda, ogni martedì in America. Con l’aiuto di This is Us che va in onda subito prima, i recenti episodi del drama hanno catturato ben 6.6 milioni di telespettatori, con un rating nel periodo demografico 18-49, quello più rilevante, di 1.6-.

Lo show non è ancora stato rinnovato. Se dovesse esserlo si aggiungerebbe agli altri successi di Dick Wolf: Law & Order SVU, Chicago Fire, Chicago PD e Chicago Med.

Lo showruner di True Crime, Rene Balcer, che è anche da lungo tempo lo showrunner insieme a Wolf di tutto il franchise di Law & Order e anche dello spinoff Criminal Intent, ha già un caso in mente per la seconda stagione: l’attentato del 1995 nel centro di Oklahoma City. L’attentato fu perpetrato da Timothy McVeigh e Terry Nichols e fu la causa della morte di 168 morti; fino a quello tristemente famoso dell’11 settembre 2001 fu il più letale attentato terroristico nel territorio americano.

Poco prima del tour estivo dei Television Critics Association, gli ho menzionato il caso di Tim McVeigh, e i suoi occhi si sono accesi,” ha commentato così Balcer, al reazione di Wolf. “Perché Dick ed io eravamo insieme, eravamo nello stesso ufficio quando le bombe scoppiarono ad Oklahoma.” Balcer ricorda che Wolf subito pensò che si trattasse di terroristi arabi, “e questo è quello che tutti pensarono a quel tempo. Un’ora e messo dopo, Tim McVeigh era in arresto, quindi la nostra visione del terrorismo domestico cambiò,” ha dichiarato. “Penso che sarebbe un caso incredibile, specialmente in luce della politica odierna. Ci sono fantastici riverberi nelle circostanze di oggi dell’attentato di Oklahoma e di quello che ci fu dietro di esso. Questo sarebbe per me un caso interessante.

Ad ogni modo, Balcer cautamente menziona che se dovesse esserci davvero una seconda stagione, starebbe a Wolf e alla Universal TV decidere di quale caso occuparsi. E mentre in altre serie antologiche, specialmente quelle di Ryan Murphy: American Crime Story e American Horror Story è ormai diventata consuetudine far interpretare personaggi diversi sempre agli stessi attori nelle varie stagioni, non è chiaro se Law & Order True Crime adotterà questo modello andando avanti.

Quando le fu chiesto di questa possibilità, a settembre scorso, la star Edie Falco ha dichiarato: “Non c’è stata alcuna menzione di qualcosa del genere. Faccio questo da molto tempo ormai e so che niente è vero finché non è davanti a te.

In America, Law & Order True Crime ha appena concluso la sua prima stagione, in Italia la serie è inedita e al momento nessun network ha dato comunicazione di averne acquisito i diritti della messa in onda.

Fonte

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here