Outlander – Recensione 1×11 – The Devil’s Mark

0
667

The Good Wife ambientato nella Scozia del XVIII secolo, ecco l’idea dietro l’episodio di Outlander di questa settimana. Esperimento riuscito con successo perché il processo per stregoneria è stato pieno di colpi di scena e di salvataggi dell’ultimo minuto.

Dopo il colpo basso di Laoghaire (Nell Hudson), Claire (Caitriona Balfe) e Geillis (Lotte Verbeek) si ritrovano in prigione in attesa del processo dell’inquisizione per stregoneria. Il personaggio di Geillis è stato, finora, piuttosto ambiguo e noi spettatori – o quanto meno io – abbiamo avuto i nostri problemi a relazionarci con lei, ma la situazione disperata, l’ingiusto trattamento al processo e un paio di rivelazioni sconcertanti ci hanno fatto guardare tutto da una luce diversa. Prima cosa: 1968, l’anno da cui arriva Geillis e questa rivelazione diventa chiara a Claire solo quando vede il marchio del vaccino contro il vaiolo sul braccio della donna. Che due donne siano finite esattamente nello stesso periodo storico sono solo coincidenze? Forse sì, forse no, forse non lo sapremo mai, ma sicuramente tutto questo aiuta lo show a sviluppare una mitologia più ampia che vada oltre il viaggio nel tempo di Claire. tumblr_nn69dn9MEA1qk4jbqo5_400La seconda rivelazione importante di Geillis è che lei non è tornata indietro per sbaglio come la nostra protagonista, lei è voluta andare indietro per cambiare le cose, per rendere la Scozia indipendente. Bisogna dire che Lotte Verbeek, in questo episodio, è stata fenomenale, un’attrice coi fiocchi che per tutta la prima parte della puntata ha rubato la scena a Claire. Davvero una grande performance.
Fatto divertente e vero. Nel Regno Unito, il primo ministro David Cameron ha chiesto ai vari network/piattaforme di non mandare in onda la serie prima del voto per il Referendum per una Scozia indipendente. Sembra che lo abbia fatto per non fomentare sentimenti nazionalisti all’alba di un voto così importante e decisivo per il futuro economico e politico della Nazione.

tumblr_nn0q6i7uP21uq2oiso2_r2_540

Ma tornando alla nostra puntata… Questa puntata quindi lancia un quesito: è davvero possibile cambiare il passato? Oppure la Storia – o qualche potere superiore – cercherà di rimettere a posto le cose, come l’arrivo di Claire ha neutralizzato quello di Geillis? Probabilmente questa è la stessa domanda che si pone la donna prima di accusarsi di stregoneria e scagionare Claire da tutte le accuse. Tentativo di salvataggio possibile grazie alle eroiche gesta di Jamie (Sam Heughan) che è costretto ad affrontare la verità riguardo sua moglie. Verità che seppure inconfutabile, lo manda per qualche attimo in crisi.

tumblr_nn68g6PQnj1sbre0jo4_400tumblr_nn68g6PQnj1sbre0jo2_400

Fino a quando non arriva alla conclusione che può salvare sua moglie in un unico modo: aiutandola a tornare nel suo tempo, ad un mondo a cui è abituata e dal marito che ha lasciato e da cui stava disperatamente cercando di tornare in tutto questo tempo. E così Jamie accompagna Claire, a sua insaputa, un’ultima volta a Craigh na Dun, così che possa tornare alla sua epoca e fuggire da un mondo che non ha niente da offrirle, tranne violenza e pericolo.

tumblr_nn6fpuLxP11s2ksamo5_400

E quella che sembrava una scelta facile e scontata, con il passare dei mesi è diventata per Claire una scelta difficile e sofferta, perché Jamie si è conquistato la fiducia e il cuore della donna.

tumblr_nn5urqannQ1t8kxguo4_250tumblr_nn5urqannQ1t8kxguo1_250

Quale marito scegliere? Quale vita scegliere? Sono tutte domande a cui Claire deve dare una risposta, e di cui noi conosciamo l’esito, ma di cui non sappiamo le motivazioni. Cosa le ha fatto davvero cambiare idea? Purtroppo, nonostante tutto il suo parlare e tutte le sue riflessioni, questa decisione viene lasciata senza spiegazione e quindi l’unica cosa che possiamo supporre a questo punto è che lei non possa lasciare lo scozzese. Forse ecco, l’unica pecca è proprio questa delle motivazioni, sembra un cambiamento radicale per una che due puntate fa è stata picchiata per aver cercato di tornare a Craigh na Dun. La decima puntata magari avrebbe dovuto investire un po’ di tempo a farci vedere Jamie e Claire come coppia, in modo da rendere la decisione di Claire più reale e più solida.
Per quanto riguarda Jamie, invece, è un uomo di poche parole in questo episodio, però le sue azioni parlano da sole: già il solo fatto che la riaccompagni a Craigh na Dun e che non la supplichi di restare, dimostra quanto lui sia innamorato della moglie e quanto valuti più la felicità di Claire che la propria, mettendo la donna sempre al primo posto. Anche la frustrazione e la rabbia che prova verso se stesso quando scopre di aver picchiato Claire perché stava cercando di tornare da suo marito e nel futuro, dicono molto più di quanto non avrebbe potuto a parole.

In definitiva bellissima puntata che ci tiene sulle spine non solo durante tutto il processo, ma anche quando Claire finalmente dice tutta la verità a Jamie. L’unico appunto che posso fare è che non abbiamo visto le motivazioni dietro la scelta di Claire, e forse  ci sarebbe voluta qualche scena in più per capire quanto questa decisione sia stata sofferta.

Se volete commentare con noi la puntata passate dal nostro gruppo facebook: Innamorati delle Serie Tv (Serial Crush). Mentre per ulteriori approfondimenti e news vi rimandiamo alle bellissime pagine facebook: La Gazzetta di OutlanderOutlander ItaliaSam Heughan Italian FansSam Heughan ItaliaBlends of Scotland, Ireland, UK: Ladies’ perfect tea e Caitriona Balfe Italian Fans. E io vi do appuntamento la settimana prossima con “Lallybroch”:

L’angolo del lettore.

Più ci avviciniamo alla fine del libro e più ci sono alcuni dettagli che proprio non possono mancare… Esempio pratico: Jamie che prende le difese al processo di Claire con delle spiegazioni geniali – per quanto semplici – per far vedere a tutti che i loro pregiudizi sono infondati… Purtroppo mi sto accorgendo sempre più spesso che Jamie nella serie viene fatto passare per il sempliciotto, quando non lo è affatto!!! Jamie ha una mente molto politica ed è un terrible avversario per chiunque, tanto che il suo ingegno e la sua forza sono temute pure da Colum MacKenzie in persona, un genio della manipolazione. Sfortunatamente le scene che potrebbero mettere in luce queste sue qualità vengono sistematicamente tagliate o rese diversamente. Non penso che questo faccia bene alla storia a lungo andare… Anche perché è proprio grazie a questo suo acume politico che riesce a sopravvivere negli anni a venire (e se avete letto i prossimi libri lo sapete meglio di me).

Altra cosa che non si vede – e non capisco perché – è che quando lui la ferma, davanti alle pietre di Craigh na Dun, lei sta già toccando le pietre e gli sta scomparendo davanti e lui viene preso dal panico e la afferra prima che possa scomparire. Perché cambiare la scena? In questo modo infatti loro scoprono: 1 che le pietre funzionano ancora e 2 che Jamie non può essere trascinato via dal suo tempo e che funzionano solo con Claire, così invece non si capisce perché non provino ad andarsene entrambi… Non tanto adesso quanto alla fine del secondo libro!!! Odio quando la gente non pensa avanti! Le cose sono messe in un modo per un motivo. Inoltre prima che lui la lasci alle pietre, lei lo avvisa della disfatta di Culloden e gli dà dei consigli per sopravvivere, tutti dettagli importanti più avanti! Tutte cose che mancano e che mi fanno impazzire!! Non si può pretendere la perfezione ma hanno aggiunto cose inutili (la faida Colum/Dougal) e hanno omesso questi particolari fondamentali per capire le scelte che compiranno più avanti… Atteggiamento che a mio parere non ha alcun senso logico. Inoltre, non so se sono solo io, ma hanno dato spazio a tante sottotrame che hanno un po’ trascurato l’aspetto emotivo – non quello fisico – della relazione tra Claire e Jamie, tanto che io stessa se non avessi letto i libri non capirei perché lei sceglie di rimanere… Una scelta simile non può essere basata sul sesso – per quanto questo tra i due sembri super esplosivo – deve essere, invece, fondata su delle solide motivazioni. Inoltre, forse per acuire il dilemma a cui Claire si trova davanti, hanno scelto di rendere il suo rapporto con Frank molto più idilliaco di quanto non fosse descritto nei libri, rendendo di fatto difficile capire la sua scelta, anche per una romantica come me.

Hanno tagliato la puntata prima di una delle mie scene preferite che spero bene sia inserita nella prossima, altrimenti preparatevi a sentire le mie lamentele al riguardo… Ovvero quando FINALMENTE si confessano i loro sentimenti!!!

tumblr_nn1j8ym3QB1qcmbd6o2_250tumblr_nn1j8ym3QB1qcmbd6o1_r1_250tumblr_nn1j8ym3QB1qcmbd6o3_r1_250

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here