Riverdale – Lo showrunner ci stuzzica, [SPOILER] è morto?

0
33

Questo mistero per Riverdale è ancora più grande della vera identità del Boia: Jughead Jones (Cole Sprouse) è davvero morto? La quarta stagione della serie della CW ce l’ha fatto sicuramente credere, anche prima dell’inizio vero e proprio della stagione, grazie a un nefasto flash-forward nel finale della terza stagione, che alludeva a un destino oscuro per il personaggio preferito dai fan. Ovviamente, essendo Riverdale già piena di colpi di scena, i fan hanno sperato che potesse essere tutto un elaborato stratagemma, ma ora lo showrunner Roberto Aguirre-Sacasa ci fa pensare che Jughead possa essere davvero morto con un criptico post sui social.

Jughead di Riverdale sarà davvero morto?

Martedì sera su Twitter, Aguirre-Sacasa ha condiviso una citazione di Jughead che riportava una data di nascita e di morte per il personaggio, consigliando anche ai fan di sintonizzarsi per l’episodio di mercoledì con un po’ di comfort food.

“Un episodio molto speciale di Riverdale domani sera”, scrive Aguirre-Sacasa. “Guardatelo con del comfort food. Zuppa di pomodoro, ad esempio.”

Novità in arrivo per il cast di Riverdale

Se Jughead dovesse essere davvero morto, sarà un nuovo scossone per la serie che si avvia alla quinta stagione. Il mese scorso sono stati annunciati due grossi addii a Riverdale, perché Marisol Nichols, che interpreta Hermione Lodge, e Skeet Ulrich, che interpreta il padre di Jughead F.P. Jones, non ritorneranno nella quinta stagione. I fan si stanno già chiedendo cosa succederà nella serie, se ad esempio ci sarà un salto temporale tra la quarta e la quinta stagione. La quarta stagione è l’ultimo anno di scuola per i protagonisti e, con lo spin-off Katy Keen ambientato molti anni dopo nel futuro, molti credono ci sarà un bel salto per allineare Riverdale a Katy Keen.

Di certo, anche con l’imbeccata di Aguirre-Sacasa, è sempre possibile che Jughead non sia veramente morto. Riverdale è una serie che ha fatto scelte davvero fuori dagli schemi finora e in qualche modo se Jughead tornasse dal mondo dei morti o non fosse morto per niente, non sarebbe nemmeno il colpo di scena più bizzarro. E’ anche molto difficile immaginare che lo show possa sopravvivere a una tale riorganizzazione, soprattutto perché Jughead è stato il narratore della serie fin dall’inizio – anche se la sua abilità in questo è tutta da discutere.

La sinossi del nuovo episodio

Qualunque sia l’attuale situazione di Jughead, ci saranno di sicuro più dettagli – e anche più domande – con il nuovo episodio “To Die For” in arrivo. Qui sotto puoi leggere la sinossi.

OMICIDIO IN UNA PICCOLA CITTA’ – Alice (Maedchen Amick) comincia a girare un documentario su Riverdale e i suoi misteri. Nello stesso momento, Betty (Lili Reinhart), Archie (KJ Apa) e Veronica (Camila Mendes) cadono in una rete di bugie via via che le ricerche proseguono.

Con la partecipazione di Madelaine Petsch, Marisol Nichols, Mark Consuelos, Casey Cott, Skeet Ulrich, Charles Melton e Vanessa Morgan. L’episodio è diretto da Shannon Kohli, scritto da Roberto Aguirre-Sacasa.

L’episodio “Capitolo Settantadue: To Die For” andrà in onda mercoledì 04 marzo.

Cosa ne pensate della possibile morte di Jughead? Sareste pronti a dirgli addio? Fateci sapere nei commenti!

Fonte

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here