Serial Must – Being Human US

0
262

being-human-us-season-2-sezonul-2-cast-trio-wallpaper-2

Vi è mai capitato di arrivare a fine giornata stanchi, di volervi rilassare con un bel telefilm, ma non sapere assolutamente quale? “Un procedural no perché non sono in vena, quello neppure perché troppo pesante, quell’altro nemmeno perché troppo trash… e allora cosa guardo?!”. In questa deplorevole circostanza, Being Human US, così chiamato per differenziarlo dalla sua versione UK, è lo show che fa al caso vostro: targato Syfy, i protagonisti delle quattro stagioni che lo compongono sono Aiden, Josh e Sally, rispettivamente un vampiro, un licantropo ed un fantasma, i quali vivono nel medesimo appartamento (ebbene sì!).
Aiden (Sam Witwer) e Josh (Sam Huntington) si presentano immediatamente come un duo compatto di migliori amici, alla ricerca di un appartamento nel quale trasferirsi nel tentativo di cominciare a condurre una vita quanto più possibile normale: entrambi difatti non sono completamente scesi a patti con la loro natura sovrannaturale, ma ritengono che questa mossa possa rappresentare un nuovo inizio. Tuttavia, scoprono ben presto che nella bella casa a due piani, che imparerete a conoscere come le vostre tasche se vi appassionerete allo show, vive un’altra creatura non proprio terrena, per l’appunto Sally (Meaghan Rath). Dopo lo sgomento iniziale, i tre instaureranno uno splendido rapporto di amicizia, creando a tutti gli effetti una famiglia pronta a supportarsi nelle reciproche avversità: Aiden affronta le beghe con il clan dei vampiri e la sete di sangue, Josh le difficoltà della vita sentimentale e della trasformazione mensile, Sally prima le vicende che hanno portato alla sua prematura morte e poi l’accettazione della sua condizione.
being-human-syfy-poster-550x715Innanzitutto Being Human US brilla per una trama sempre vivace ed innovativa, ben costruita nel corso delle stagioni e pronta ad intrattenere; nello show Syfy non ci si annoia davvero mai, e vengono affrontate vicende anche particolarmente cupe ed oscure sempre mantenendo toni frizzanti e leggeri, il che consente di annoverarlo fra i pochi show sovrannaturali mai scaduti nel banale. Il filo conduttore rimane costantemente quello da titolo, ossia la volontà di tutti e tre i protagonisti di rimanere umani dentro di sé, condurre vite ordinarie, amare ed essere amati, poiché nel profondo sono ancora puri e genuini come in passato.
Ulteriore punto a favore dello show sono proprio loro, Aiden, Josh e Sally: nonostante la parlantina incessante di quest’ultima, la puntigliosità e le insicurezze del licantropo e la sequenza di disastri che ogni azione di Aiden sembra causare, è davvero impossibile non innamorarsi di loro e delle dinamiche esistenziali che affrontano. Al pari di show più noti come The Big Bang Theory o Buffy, anche questo gruppetto di amici è una vera e propria Scooby Gang, un’inesauribile fonte di gag divertenti e meccanismi più che amabili. Affezionarsi diventa praticamente automatico, così come il desiderare un lieto fine per tutti loro che lo cercano così disperatamente!
Insomma, Being Human US è un connubio perfetto di fantasy e comedy, coadiuvato da una recitazione impeccabile di tutti i membri del cast e da una storyline sviluppata sapientemente. Stasera siete stanchi, non sapete cosa vedere senza impegnarvi troppo, ma al contempo non volete rinunciare alla qualità? Questo show è la risposta al dilemma. Non ve ne pentirete!

Di seguito un promo decisamente ben fatto della prima stagione:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here