Suits – I primi spoiler sulla 6B

0
5

Dopo infiniti mesi di pausa, Suits sta per tornare con la seconda parte della sesta stagione (in onda a partire dal 25 gennaio 2017) e ciò che dobbiamo aspettarci sono inevitabili cambiamenti nella trama dopo la scarcerazione di Mike Ross e la decisione di Gina Torres di lasciare lo show. La partenza di Jessica Pearson dallo studio legale che ha gestito egregiamente per intere stagioni creerà non pochi problemi ai suoi subalterni, che dovranno trovare il modo migliore per ripristinare uno studio legale vuoto e con pochi clienti. Mentre i personaggi rimasti alla PSL si leccano ancora le ferite e si abituano all’assenza del loro ex mentore – e noi con loro – la situazione sarà più tesa tra Harvey e Louis, ancora una volta ai ferri corti e in discordia su come gestire al meglio lo studio. Il produttore esecutivo Aaron Korsh ha anticipato a TvLine che la partenza di Jessica farà sorgere una domanda importante e fondamentale: chi sarà il nuovo socio dirigente tra Specter e Litt? Una questione che, secondo alcune voci, verrà mediata dall’immancabile Donna, a cui toccherà il gravoso compito di fare da paciere tra i due soci titolari affinché mettano da parte i loro dissapori e collaborino per trovare una strategia comune su come andare avanti. Korsh ha anche rivelato che l’addio di Jessica porterà in Harvey una crescita personale, suggerendo poi che potrebbe tornare in terapia o affrontare i problemi con sua madre. Il produttore esecutivo ha anche ipotizzato che lui e Donna potrebbero approfondire il loro rapporto, anche se sappiamo bene la posizione che spesso ha assunto in merito alla coppia.

Un futuro incerto attende anche Mike e Rachel. Sebbene i due siano tornati insieme dopo l’uscita di Mike di prigione nella 6×10, entrambi dovranno prendere importanti decisioni che interesseranno il loro futuro e la loro vita insieme. Patrick J. Adams, che ha diretto la puntata 6×11 – intitolata She’s Gone -, ha rivelato a The Hollywood Reporter che sebbene Mike abbia scontato la sua pena, il suo passato tornerà a perseguitarlo. Il nostro fraud preferito sta disperatamente cercando un posto a cui appartenere, ma apprenderà duramente che, nonostante abbia pagato il prezzo delle sue azioni, c’è ancora qualcuno che gli mette i bastoni tra le ruote e gli impedisce di realizzare i suoi sogni (sì, Aaron Korsh!). In merito alla proposta fattagli da Harvey di lavorare allo studio come consulente, Korsh aveva già risposto che il ragazzo non accetterà subito di tornare, ma prenderà in considerazione l’idea insieme ad altre ipotesi. Il suo scopo sarà infatti quello di “provare a fare del bene” e aiutare le persone, anche se il fatto di avere una fedina penale sporca causerà non pochi problemi a Mike nel trovare il lavoro che desidera. Le foto promozionali dei nuovi episodi suggeriscono tuttavia che presto Mike tornerà al fianco del suo ex mentore, esattamente come vogliamo vederlo noi.

Anche Rachel dovrà prendere in considerazione cosa fare dopo la scuola di legge. Stando a TVLine, Robert Zane offrirà a sua figlia un posto di lavoro nel suo studio e le farà pressioni affinché lasci la Pearson Specter Litt. “All’inizio della 6×11, suo padre le dirà che il voler rimanere aveva un senso finché c’era Jessica, ma la sua partenza creerà forti dubbi sulla sopravvivenza dello studio. Le offrirà l’occasione di andare a lavorare per lui,” ha dichiarato il produttore esecutivo. “Perciò Rachel dovrà decidere se rimanere alla Pearson Specter Litt o se andare a lavorare per suo padre.” Sebbene Rachel abbia dimostrato più volte la sua lealtà nel rimanere vicino agli altri allo studio, lavorare per Robert Zane le porterebbe un altro vantaggio. “Rachel avrebbe una chance in più di entrare nell’albo degli avvocati se lasciasse lo studio che ha assunto un truffatore e andasse avanti con la sua vita lasciandosi tutto alle spalle”, ha aggiunto Korsh, “È una questione su cui dovrà riflettere a fondo.”
Il coinvolgimento di Robert Zane non finisce qui. Dopo il rifiuto di Jessica di fare una fusione con il suo studio legale, Zane infatti farà la stessa proposta ad Harvey e Louis, e nonostante Korsh abbia già deciso che i due non accetteranno immediatamente, non è detto che non troveranno un accordo nel corso della stagione. La questione verrà infatti riaperta con il ritorno di Katrina Bennet nella 6×11, che si scontrerà con Louis in una conversazione piuttosto accesa. La sua ricomparsa è collegata alla partenza di Jessica, ma Korsh ha promesso che Katrina non rimpiazzerà il suo personaggio. Com’è più probabile, Katrina è stata mandata da Zane per convincere Louis ad accettare la proposta di unire i due studi.

Aaron Korsh ha infine descritto i nuovi episodi separati uno dall’altro, che esploreranno la vita personale dei personaggi più che il lato legale.

Fonte 1 Fonte 2

Che cosa ne pensate voi? Chi sarà il nuovo socio titolare? Quanto ci metterà Mike a capire qual è davvero il suo posto? E che farà Rachel? Nell’attesa di trovare risposta a queste domande quando Suits ricomincerà negli States, continuate a seguirci su Suits Episodes e Serial Crush.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here