The Lord of the Rings – Si aggiunge un altro protagonista

0
28

Nonostante nelle ultime settimane non ci siano state novità sull’attesissima serie tv di The Lord of the Rings, usciamo dallo stallo con una nuova conferma.

Lord of the Rings

L’attore inglese Maxim Baldry si unisce al cast in un ruolo di rilievo, sebbene ancora non si abbiano notizie a riguardo. Baldry è conosciuto principalmente per aver partecipato a serie tv come Skins, Rome e Years and Years. Recentemente è stato visto nella comedia romanticat Last Christmas.

L’attore si unisce ad un cast già confermato che comprende: Robert Aramayo (il giovane Ned su Game of Thrones), Owain Arthur (The Palace, The Patrol), Nazanin Boniadi (Homeland), Tom Budge (The Pacific), Morfydd Clark (Pride and Prejudice and Zombies), Ismael Cruz Córdova (The Mandalorian), Ema Horvath (The Gallows Act II), Markella Kavenagh (Romper Stomper), Joseph Mawle (Benjen Stark in GOT), Sophia Nomvete, Megan Richards, Dylan Smith, Charlie Vickers (Medici), Daniel Weyman (Gentleman Jack) e la novizia Tyroe Muhafidin.

Il cast, tuttavia, ancora non è al completo, come ha dichiarato Vernon Sanders di Amazon TV. Infatti mancherebbero ancora alcuni personaggi principali da scritturare.

Questa attesissima serie tv su The Lord of the Rings, già confermata per una seconda stagione ancor prima di avviare la produzione della prima, si incentrerà sulle Terra di Mezzo molto prima degli eventi noti a partire da La Compagnia dell’Anello. La serie vede come showrunner J.D. Payne e Patrick McKay; l’episodio pilota ed il secondo sono stati diretti da J.A. Bayona, che svolge anche il ruolo di produttore esecutivo insieme a Belén Atienza.

Potrebbe interessarti anche: Lord of The Rings – Amazon accenna ad una trama per la serie

Fonte

Previous articleLucifer – Tom Ellis ha firmato per una possibile S6
Next article10 serie tv femministe da cui trarre ispirazione
Top 5 : Banshee, Twin Peaks, Son of Anarchy, Homeland, Downton Abbey.Nata e cresciuta in mezzo al verde e alla campagna nel lontano 1990, Jeda sviluppa sin da piccola l’innata capacità di stare ore ed ore seduta di fronte un qualsiasi schermo a guardare serie tv - che, in età infantile, erano cartoni animati. È una dote che le tornò utilissima con l’avvento dello streaming, riuscendo a vedere telefilm senza stancarsi mai, ignorando completamente lo studio e i risultati si vedono: fuoricorso da circa mille anni, la sua preoccupazione principale è quella di riuscire ad essere in paro con i recuperi, almeno una volta nella vita. Le piace leggere, scrivere ed ha una passione quasi ingestibile per le cose oscene.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here