True Detective – Matthew McConaughey parla di un possibile ritorno

0
7

true

Alcuni spettatori potrebbero essere già pronti a voltare pagina riguardo a True Detective, ma Matthew McConaughey non è uno di loro.

Durante un’intervista nella puntata di mercoledì di The Rich Eisen Show, è stato chiesto all’attore se fosse interessato a ritornare nella serie che gli è valsa una nomination agli Emmy. “Sì, mi piacerebbe“, ha detto la star di Free State of Jones. “Mi manca Rust Cohle. Mi manca guardarlo la domenica sera. Mi manca guardare True Detective la domenica sera… Ero felice durante i sei mesi di registrazione, perché era come se fossi in un’isola tutta mia“.

McConaughey ha incassato entusiasmanti critiche per la sua performance nel ruolo di Cohle, nella prima stagione della serie HBO. La seconda stagione, che ha introdotto un nuovo cast tra cui Colin Farrell e Vince Vaughn, non è stata accolta così bene.

Mentre vi sono delle speculazioni rispetto alle improbabilità di una terza stagione, McConaughey ha affermato che ha avuto dei colloqui con il creatore Nic Pizzolatto, riguardo a un possibile ritorno. “Dovrebbe essere il contesto giusto, nel modo giusto”, ha detto ad Eisen. “Quella cosa, quando l’ho letta, ho capito in 20 minuti se posso interpretare questo ragazzo, Rustin Cohle, ci sto”.

Ha anche tentato di dissipare l’idea che andare in televisione provenendo da un film è in qualche modo un passo verso indietro. “Di solito questo è più un genere tabù che un’idea“, ha detto. “Non più. In realtà ci sono più drammi di qualità migliore sul piccolo schermo oggi di quanti ce ne siano mai stati. E sono molto meglio che nel grande schermo a volte“.

L’attore apparirà presto in Free State of Jones, che sarà rilasciato venerdì.

Pensate che il ritorno di Rust Cohle potrebbe risollevare le sorti della serie? Fatecelo sapere nei commenti!

Fonte

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here