Tv Road Trip – The Night Manager

0
0

Bentornati, cari amici viaggiatori e serie tv dipendenti, avete trascorso delle belle vacanze? Spero proprio di sì! Dopo la pausa estiva torno a parlarvi e a suggerirvi dei possibili viaggi alternativi che coniugano il vostro amore per i telefilm e quello per i viaggi e inauguro questa nuova stagione esplorando i luoghi della serie tv targata BBC One, con protagonisti Hugh Laurie e Tom Hiddleston: The Night Manager.

the_night_manager_3545309b

Per chi ama andare in vacanza anche a settembre e ottobre, il Mediterraneo offre tanti luoghi con un clima accettabile, se non piacevolissimo, soprattutto in questi due mesi. L’isola di Maiorca rientra in questa categoria, la capitale Palma di Maiorca ha giovato della pubblicità che le è stata fatta grazie alla serie tv, infatti le prenotazioni in città sono aumentate del 15%. Ma cominciamo il nostro tour!!

La Fortaleza dà il volto al covo di Roper ed è una fortezza  – di proprietà del banchiere britannico Lord Lupton – situata sul promontorio all’estremità superiore di Port de Pollença; è circondato da giardini terrazzati con burattatura bouganville, originariamente costruito come una fortezza per proteggere l’isola contro i pirati barbareschi nel 1628, ora è una delle proprietà più importanti della Spagna con i suoi 25.000 ettari. La Fortaleza ha due piscine, sette ville, un bellissimo panorama, grandi giardini e dista 2 km dal centro di Pollença che si può raggiungere anche facendo una bella passeggiata immersi nella natura. È stata acquistata per un valore di 40 milioni nel 2011.

La capitale, Palma, ha prestato il suo volto a numerosi set come ad esempio l’esterno del Palau March Museu, vicino alla cattedrale, che diventa l’ingresso dell’albergo di Istanbul. Il museo, per chi ama la storia dell’arte, è un piccolo gioiello della città, è stato fondato nel 1975 da Bartolomè March – ricco collezionista e uomo d’affari – il quale, con la fondazione che porta il suo nome, ha lasciato all’umanità un ricco patrimonio storico e artistico. All’interno del museo si trova un Presepe napoletano del XVII secolo di inestimabile valore che comprende un migliaio di pezzi perfettamente conservati. Vi è inoltre anche una Sala del Libro dove vi sono conservati numerosi manoscritti e antiche carte nautiche e persino delle litografie di Salvador Dalì.
Numerosi sono i posti che nella serie tv sono localizzati a Madrid ma che invece potrete trovare nella città: il Sadrassana Restaurant, situato in Plaça de Drassanes, offre sia menù a la carte, sia menù per gruppi a prezzi accessibili ai turisti; così come il Cafè Moderno in Plaça de Santa Eulalia.

Spostiamoci a ovest di Palma per alloggiare nell’elegantissimo hotel Hospes Maricel, il quale viene utilizzato in numerose scene del telefilm. Potrete riconoscerlo nella scena del gruppo di persone in piscina che ammirano il Mediterraneo… poco prima che Pine e Jed si intrufolino in una camera, per intenderci 😀 L’albergo offre interni in stile Belle Epoque, spaziose camere da letto e un eccellente cocktail bar. Anche la camera meno lussuosa ha la sua vista mare..
Concludiamo il tour spagnolo andando a mangiare in un ristorante di mare: il Ca’s Patro March fa al caso vostro con una splendida vista sul mare. La location è quella del finto rapimento di Danny e del finto pestaggio di Pine in Cala Deià. È preferibile prenotare prima altrimenti rischierete di non trovare posto e di dover aspettare parecchio, ma comunque ne varrà la pena!

night-manager-la-fortaleza-majorca-large-1march_palace_palma  hospes-maricel-majorca-pool-large31cf404600000578-0-image-a-4_1460719364974

Adesso invece salutiamo la meravigliosa isola di Mallorca per andare in Marocco, Svizzera e Inghilterra. Nonostante ci abbiano presentato Jonathan Pine come manager in un hotel egiziano del Cairo, il set è tutt’altro che nella terra dei faraoni, e infatti il grandioso Nefertiti Hotel ha il volto del bellissimo e sfarzoso Es Saadi Gardens & Resort situato a Marrakesh. L’albergo si affaccia sulla catena montuosa dell’Atlante e ha 20 acri di giardini, 83 suite e 10 ville private e l’unica spa del Dior Institute fuori da Parigi; durante le riprese gli ospiti sono rimasti più volte confusi per il cambio degli interni fatti dalla produzione del telefilm, tanto che certe volte si sono chiesti se fossero tornati nell’albergo giusto, dopo esser stati tutto il giorno fuori.

Dal caldo del Marocco ci spostiamo al freddo, nelle montagne della Svizzera. Ahimè però l’albergo è interamente falso, infatti quasi tutte le scene interne sono state girate in un set a Londra tranne che per la scena del colloquio tra Angela Burr e Pine, che è stata girata effettivamente tra le montagne e più precisamente allo Chalet Hotel Shönnegg, a Zermatt. Tutte le scene all’esterno sono state realizzate al Riffelalp Resort 2222m – l’hotel di lusso più alto d’Europa raggiungibile solamente con rete ferroviaria Gornergrat – con la partecipazione di un panorama mozzafiato, con la spettacolare vista sul Cervino. Meta consigliata a chi ama la neve e, in estate, il fresco delle montagne.

Saliamo ancora un pochino e arriviamo in UK e più precisamente nella contea di Devon, nella penisola della Cornovaglia, dove potreste affittare dalla signora Lady Stucley of Hartland Abbey a Hartland il Blackpool Mill Cottage nel quale l’ater ego di Jonathan Pine Jack Lindon si rifugia nel secondo episodio. Il cottage è stato utilizzato anche per l’adattamento televisivo del romanzo di Jane Austen Ragione e Sentimento nel 2008.

es-saadi-marrakech3-largechalet-hotel-schoenegg-zermatt-large  riffelalp-matterhorn-zermatt-large 8108965989_67c8474286_k

Bene, buon viaggio carissimi lettori… al prossimo Tv Road Trip!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here