VIP Watching – Mark Pellegrino

0
47

Mark Pellegrino

Mark Pellegrino nasce a Los Angeles il 9 aprile 1965 e se diamo un’occhiata alla sua carriera, la lista dei progetti in cui ha partecipato, tra cinema e TV, è davvero lunga! È uno di quegli attori che io chiamo “prezzemolini”, e che ha preso parte ai grandi classici degli ultimi vent’anni, quali Lost, Dexter e Supernatural.

Mark Pellegrino DexterPer anni, per me è stato semplicemente Paul Bennett, quell’uomo meschino apparso nella prima stagione di Dexter che aveva maltrattato la mia amata Rita e che adesso, fortunatamente, giaceva in prigione, permettendo a Dexter di far rinascere la donna e di farle costruire una nuova famiglia. Quella serie è parte importante della mia vita, sono molto affezionata a quei due personaggi, quindi è stato inevitabile “odiare” quell’attore che interpretava Paul, no? Ma il bello è proprio questo: se si arriva ad odiare (o ad amare) così tanto un personaggio da ripercuotere questo sentimento anche sull’attore, vuol dire che quell’attore ha fatto davvero un ottimo lavoro! E di fatti anni dopo ho ritrovato Mark Pellegrino nella settima stagione di The Closer e poi in The Returned, lo sfortunato remake americano della serie francese “Les Revenants”, e me ne sono follemente innamorata!
THE CLOSERIn The Closer mi ha fatto letteralmente impazzire! Interpretava Gavin Q. Baker III, l’esuberante avvocato assunto da Brenda e Fritz in seguito alle accuse mosse verso Brenda della famiglia di un ragazzo ucciso dopo che il vicecapo l’aveva rilasciato. Nonostante la cocciutaggine della sua cliente, Gavin è determinato a svolgere il suo lavoro, anche se si fa pagare profumatamente, essendo uno dei migliori nella difesa di poliziotti e non avendo mai perso un caso. È astuto, intelligente e brutalmente onesto, e anche apertamente gay. Tra l’altro l’attore, in un’intervista, ha ammesso che il personaggio di Gavin è uno dei suoi preferiti in assoluto che ha interpretato durante tutta la sua carriera, sia perché aveva il migliore guardaroba di sempre, sia perché era l’unico personaggio in tutta la serie che è riuscito a mettere a bada Branda.

Gavin Baker
In The Returned Mark interpretava Jack Winship, un padre distrutto dal dolore della perdita della figlia Camille in un incidente stradale quattro anni prima dei fatti narrati dalla serie. Quando poi la figlia ritorna all’improvviso, senza essere cambiata neanche di una virgola, la vita dei Winship viene messa sottosopra. Jack, che nel frattempo si era separato dalla moglie Claire, negli anni non era riuscito ad andare avanti come invece aveva fatto la donna, e quindi adesso si ritrova nuovamente a mettere in discussione la sua vita. A differenza di tanti personaggi interpretati da Pellegrino (spesso villains), questo è sicuramente molto più umano, in cui ognuno di noi può ritrovarsi. La perdita della figlia, ma anche dell’intera famiglia, lo ha portato ad affogare i suoi dispiaceri nell’alcol, ma con il ritorno di Camille e per amor suo cerca di rimettersi in piedi.

Jack Winship
Inoltre abbiamo potuto vedere Mark in Being Human, in cui interpretava il vampiro Bishop, in The Tomorrow People, nel ruolo di Jedikiah Price, lo zio del protagonista, e adesso invece è in Quantico in cui interpreta il vice direttore dell’FBI Clayton Hass, padre di Caleb.

Questi ultimi, però, sono solo piccoli ruoli, rispetto a quelli più importanti quali Jacob in Lost – che nel 2004 gli ha anche dato una nomination ai Saturn Awards come Best Guest Starring Role on Television -, a partire dalla quinta stagione, e Lucifer in Supernatural, anche qui a partire dalla quinta stagione. La bravura di questo attore si nota anche da come la sua interpretazione abbia fatto innamorare i fan dello show (sempre fedeli ai fratelli Winchester) di questo villain. Infatti, anche dopo la sua sconfitta, ogni sua apparizione nelle stagioni successive ha suscitato sempre grande clamore ed è sempre stata molto attesa e anticipata tanto da meritargli l’onore di essere uno dei personaggi più amati di Supernatural, nonostante la sua natura a volte ambigua spesso discutibile.

Mark Pellegrino Supernatural

Per quanto riguarda la sua vita privata, sappiamo che è sposato dal 2008 con la regista Tracy Aziz, la quale aveva avuto due figli, Tess e Misha, da una precedente relazione.
È molto attivo su Twitter, se volete seguirlo, cliccate su MarkRPellegrino. A tal proposito vi lascio con una delle foto più belle che ha postato sul social network ahahahahahah!

 

 

Voi che ne pensate di Mark? Vi piace il suo lavoro? In che ruolo lo vorreste vedere?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here