Young Sheldon – Ecco come Zoe Perry si calerà nei panni di sua madre

0
22

Tale madre, tale figlia?

È quello che spera l’attrice Zoe Perry in vista del lancio di Young Sheldon, spinoff di The Big Bang Theory, forse la più grande novità del prossimo autunno.

Il prequel segue le vicende del dottor Sheldon Cooper all’età di 9 anni e della sua famiglia originaria del Texas orientale. Zoe Perry, la figlia dell’attrice di The Big Bang Theory, Laurie Metcalf, e di Jeff Perry di Scandal, si calerà letteralmente nei panni della madre, subentrando al ruolo di Mary Cooper, la devota madre del giovane genio (interpretato dall’attore rivelazione di Big Little Lies, Iain Armitage).

La pressione di far parte dello spinoff ambientato nel 1989 del co-creatore di The Big Bang Theory, Chuck Lorre e dello showrunner, Steve Molaro, non ha risparmiato la Perry, per la quale Young Sheldon segue il suo ruolo ricorrente in Scandal, accanto a suo padre.

“Quest’anno è stato come un vortice per me, ho avuto la possibilità di spaziare in una vasta gamma di ruoli”, ha detto la Perry a proposito della sua esperienza in Scandal e del prossimo ruolo in Young Sheldon. “Ho adorato interpretare la Donna Misteriosa [in Scandal], così particolare e cattiva. Aveva delle battute incredibili. E adesso ho la possibilità di essere una mamma pratica, protettiva e a volte testarda, ma molto amorevole.”

Le dinamiche familiari di Young Sheldon sono una naturale estensione per la Perry. La serie segue le vicende di Sheldon mentre si prepara a saltare quattro anni di scuola per accedere direttamente alle superiori. La comedy esplora da vicino le dinamiche della famiglia Cooper, che include il fratello maggiore George Jr. (Montana Jordan), la gemella Missy (Reagan Revord) e il padre George Sr. (Lance Barber), ma mentre tutti vedono il dono di Sheldon come una seccatura, Mary è determinata a guardare oltre. Jim Parsons è produttore esecutivo e voce narrante della serie.

“Riguarda le dinamiche dell’intera famiglia”, ha detto la Perry a The Hollywood Reporter durante una recente presentazione a Toronto. “Steve e Chuck hanno dato voce a tutti in questo pilot, quindi si riesce a capire davvero l’impatto che il talento di Sheldon ha, non solo su di lui, ma anche sul resto della famiglia e come tutti debbano adattarsi a lui. È sia un dono che una tortura. Non c’è nulla di semplice, ma allo stesso tempo è magnifico.”

Con una tale pressione sulle sue spalle, la Perry si è accertata di aver fatto tutto il possibile per prepararsi al ruolo. Per esempio, ha riguardato tutti gli episodi della serie principale nei quali è presente la Metcalf.

“Sono tornata indietro e ho riguardato tutte le sue scene perché volevo assicurarmi di essere almeno simile a lei”, ha detto la Perry. “Volevo ricordare a me stessa il suono della sua voce e la sua postura e altre peculiarità. Ma poiché lo spinoff è ambientato in un periodo totalmente diverso, è stato divertente chiedersi come sarebbe stata in questa fase della sua vita con quei tre bambini. Quindi mi ha dato l’opportunità di vederlo strada facendo.”

Young Sheldon dà alla Perry la possibilità di interpretare una versione più giovane di sua madre per la terza volta, l’aveva già fatto due volte in episodi flashback di Roseanne [Pappa e Ciccia] (per coincidenza, la Metcalf riprenderà il suo ruolo di Jackie nel revival di Pappa e Ciccia). E anche se il personaggio di Mary era nel DNA della Perry, l’attrice ha comunque dovuto fare un’audizione per il ruolo – nonostante Molaro e Lorre fossero a conoscenza del suo albero genealogico. “Sono sicuramente in una posizione privilegiata, quindi qualunque tipo di pressione è già nella mia testa“, ha detto.

Anche se la Perry ha detto che sua madre non l’ha ancora vista nei panni di Mary, spera di mostrare un nuovo lato della famiglia Cooper e di scavare a fondo in quello che potrebbe voler dire essere la madre di un bambino con bisogni speciali come Sheldon.

“Come ogni mamma, lei vuole solo il meglio per i suoi figli e ha un figlio che probabilmente non capisce“, ha detto la Perry. “Sa che è molto speciale e straordinario e vuole che abbia tutto. Vuole questo per tutti i suoi figli ma, poiché Sheldon è fuori dal comune, questo a volte distoglie la sua attenzione dagli altri. È un equilibrio delicato in cui ogni genitore può rispecchiarsi. Tutti noi facciamo del nostro meglio e non sempre pensiamo che lo stiamo facendo, ma almeno ci proviamo.”

Young Sheldon debutta il 25 settembre su CBS e su CTV in Canada.

Fonte

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here